Prima o poi doveva accadere. Sarebbe stato meglio se lo avessero fatto due settimane fa ma ormai la frittata è fatta: non si è neppure all’inizio vero e proprio dell’emergenza e già gli ospedali UK stanno nella cacca (ecco a cosa serviva tutta quella carta igienica)

Ecco le norme dettate da Boris Johnson:

  • Si può lasciare la propria abitazione solo per una di queste quattro ragioni:
    1. Shopping per le necessità di base: cibo e medicine. Bisogna fare shopping il meno possibile
    2. Si può andare a correre, bicicletta o fare una passeggiata: solo una volta al giorno, da soli o al massimo esclusivamente con chi vive nella stessa casa.
    3. ragioni mediche o per dare assistenza alle persone vulnerabili
    4. recarsi al posto di lavoro solo se è assolutamente necessario e non può essere fatto da casa
  • non si possono invitare amici / estranei che non vivono con voi

Chiusura di esercizi commerciali

  • saranno chiusi tutti i negozi non strettamente indispensabili
  • chiudono le biblioteche, community centre e youth centres
  • parchi divertimento di di ogni tipo
  • luoghi di culto (eccetto che per funerali)
  • hotel, ostelli, B&B, campeggi, caravan parks e collegi (esclusi key workers)

Public gatherings

Sono vietati tutti gli i ritrovi formati da più di due persone. Le uniche eccezioni sono:

  • gruppi di persone che vivono insieme: nel senso di genitori con i bambini
  • incontri essenziali per il compimento di un lavoro (che non può essere svolto altrimenti): i lavoratori devono comunque minimizzare gli incontri sul posto di lavoro.
  • Feste, battesimi, eventi religiosi sono vietati. Unica eccezione i funerali ai quali potranno partecipare solo i parenti stretti

La polizia ha il potere di far rispettare questi provvedimenti e si possono prendere multe salate (o peggio) se non si rispetta la legge.

Stay safe! Stay at home!

Per consultare il testo ufficiale e completo potete usare questo link

Per la foto si ringrazia: unsplash-logoMartin Sanchez


Ti è piaciuto l’articolo? Lo hai trovato utile? Aiutaci a crescere e a mantenere ReadItalians attivo ed indipendente: